Gianfranco Gambesi nominato direttore generale di Cantine Riondo

Share

E’ stato designato Gianfraco Gambesi come direttore generale dell’azienda vinicola leader nella vendita di prodotti di qualità destinati ai due canali HORECA e di distribuzione su larga scala, in Italia e nel mondo, le Cantine Riondo, di vini prodotti da Collis Veneto Wine Group

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Gianfranco-Gambesi.jpg

Gambesi, manager dalla spiccata propensione al comparto agrario, sin da giovane, ha sperimentato questo mondo affacciandosi alla sfera agricolo-alimentare cominciando il suo percorso lavorativo con la famosa azienda di produzione di succhi di frutta e confetture Zuegg per poi, successivamente, entrare nel team della Casa di viticoltori Zonin, rivestendo la mansione di direttore d’acquisti. Entra in seguito a far parte della cooperativa di secondo livello Gruppo Collis Veneto Wine, con partecipazioni a vario titolo nelle aziende vinicole e vitivinicole Cielo e TerraCasa Vinicola Sartori e Cantine Riondo. Per questa tipologia di aziende, l’obiettivo principale è quello di recuperare efficienza e redditività razionalizzando e catalizzando i costi. Si dimetterà da quest’incarico per dedicarsi completamente alle Cantine Riondo. Ruolo che intraprenderà dapprima nelle vesti di vicedirettore generale per poi diventare ora, direttore generale. Gambesi si esprime in merito a questa situazione di enorme incertezza sul futuro, una mancanza di stabilità che ha sopraffatto tutto il mondo vitivinicolo in cui non è facile pensare al futuro, ma la determinazione e la forza di volontà unita alla crescita dell’azienda, che in poco tempo è arrivata a raggiungere un fatturato di 44 milioni di euro, sono la prova di una grande promessa. Anche il presidente Claudio Tamellini si è espresso in merito al futuro dicendosi fiducioso poiché il futuro non è soltanto un pensiero ma il frutto di progetti che sono già in cantiere, pronti per essere espletati attraverso coordinazione, sostegno e sinergia. Succederà direttamente al manager Luca Cielo.















Share
Share