IL MONDO DEL MARKETING

Share

Parmigiano Reggiano resta a casa: on air il nuovo spot

Il Consorzio torna in comunicazione nei difficili giorni del Coronavirus con una campagna pensata per esprimere vicinanza agli italiani

Il centro media del Consorzio del Parmigiano Reggiano è Address.
Il concept nasce dalla richiesta del Consorzio di rassicurare tutti, perché anche in questo periodo i casari non lasciano i caseifici ma restano a casa, la loro casa, perché bisogna mungere le bovine e il latte va usato fresco. Questo spot vuole infatti ringraziare l’operato e l’impegno di preziosi collaboratori che malgrado la situazione di emergenza non si fermano mai per permettere a tutti noi di non far mancare sulle nostre tavole un bene primario. È uno spot dunque che parla al cliente finale, ma anche ai casari stessi, a tutta la filera del Parmigiano Reggiano.
Anche il Consorzio del Parmigiano Reggiano torna in comunicazione nei difficili giorni del Coronavirus con una campagna pensata per esprimere vicinanza agli italiani e per ribadire l’importanza di “restare a casa” per evitare il diffondersi della pandemia.
Nel nuovo spot “Anche noi restiamo a casa”, ideato da Casiraghi Greco&, l’agenzia scelta dal Consorzio dopo una gara lo scorso settembre, il presidente del Consorzio Nicola Bertinelli spiega che “i nostri casari non lasciano i caseifici, restano a casa. Come voi” e che i veri eroi “sono altri. Lavorano negli ospedali”.
La campagna vive in televisione e sulla stampa quotidiana.
In un momento in cui si fa la fila per fare la spesa, con il timore di non avere disponibilità per tutti, il Consorzio ha voluto rassicurare nello spot del fatto che non c’è bisogno di fare scorte perché si impegna a rifornire il paese ogni giorno.

Share
Share