Simona Bergonzoni nominata head of Sinergie Mice di SG Company

Share

Designata la manager Bergonzoni come head of Sinergie Mice di SG Company, società leader nella comunicazione integrata Live & Digital

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Simona-Bergonzoni1.jpg

Bergonzoni vanta di un imponente curriculum per le sue svariate esperienze nazionali ed internazionali. Percorsi lavorativi atti in ambito Mice, in cui ha ricoperto mansioni differenti tra le quali travel director e operation manager. Dapprima di entrare a far parte del team di SG Company, è divenuta Indipendent International congress, meeting & event manager nell’area Meeting, Incentive e Pharma di famose società. Tra le aziende leader a cui la manager Bergonzoni, ha favorito la sua preziosa professionalità, troviamo la Aim Group International, azienda attiva nell’organizzazione di congressi, eventi e meeting da oltre 50 anni, in cui ha ricoperto un ruolo internazionale e di coordinamento affinché si alzasse sempre di più, l’asticella della qualità verso l’eccellenza, e con Bcd Meeting & Events. A seguito di una partnership, con l’amministratore delegato, ha curato la revisione di dati annuali per le strategie future. Ha supervisionato 14 risorse situate in diversi paesi tra i quali l’ItaliaPaesi BassiRegno UnitoSingapore, catalizzando la sua capacità per ottenere una negoziazione internazionale più ampia.

Bergonzoni si dice orgogliosa e fiera di poter far parte del team di Sinergie Mice in un momento storico particolarmente delicato e critico come questo. Critico poiché si parla sempre di un “nemico” invisibile e non è dunque circoscritto il periodo in cui si arresterà ed in virtù di questo, è fondamentale saper fare un ottimo lavoro di squadra, nel tentativo di cercare di rivalutare e coordinare le proposte migliori per adeguarle alle nuove esigenze di chi ripone ancora fiducia nell’azienda.

Si è esposto anche l’HR Director di SG Company in merito all’implementazione della manager Bergonzoni, Alessandro Martinelli, affermando di essere ben felice di avere con sé una manager del suo calibro, professionalità che la rende la figura perfetta per far fronte alle necessità dell’azienda, tanto più in questo periodo particolarmente complesso di emergenza.


















Share
Share