Federico Marchetti permarrà presidente di Ynap ma non ne sarà più amministratore delegato

Share

E’ stato così deciso dal Gruppo Yoox Net-a-porter. Marchetti ha preso questa decisione per garantire al meglio l’evoluzione dell’azienda rimanendo comunque presente per permettere una preparazione graduale al suo successore.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è federico-marchetti-scaled.jpg

Marchetti rimarrà il presidente di Yoox Net-a-porter Group mantenendo anche la presidenza dell’e-tailer, perdendo le sue mansioni operative di CEO del Gruppo.

E’ ancora tutto frutto di un processo in implementazione in quanto non si ha ancora un successore per il passaggio ma ciò che è certo, sottolinea il magazine Wwd, è che il contratto di Marchetti scadrà nel 2021. Ciononostante, non ci saranno significativi cambiamenti nell’andamento aziendale.

Vanta una fama imponente, è stato punto cardine dalla nascita alla fusione dell’azienda con il portale britannico Net-a-porter. Il controllo è esercitato dal colosso svizzero dell’hard luxury Richemont. Al momento Ynap ingloba multimarca online, Net-a-porter quali Mr. PorterThe Outnet e molteplici altre griffe. Marchetti ha permesso, inoltre, che avenissero degli accordi internazionali tra il Gruppo e l’imprenditore del Medio Oriente Mohamed Alabbar.






Share
Share