RFI conferma la fiducia nell’operato della magistratura

Share

Rete Ferroviaria Italiana (nella foto, l’a. d. Maurizio Gentile) prende atto dell’evoluzione delle indagini sull’incidente di Ospedaletto Lodigiano, comprendendo la necessità della notifica di ulteriori avvisi di garanzia come atto dovuto per consentire la più ampia partecipazione agli accertamenti irripetibili che si svolgeranno nei prossimi giorni.

Oggi la rete ferroviaria italiana è tra le reti più sicure in Europa, grazie anche all’articolato sistema di gestione della sicurezza.

RFI conferma piena collaborazione e fiducia nell’operato degli inquirenti.

Share
Share