Alpitour torna partnership con Bahamas e ​Viva Wyndham Resorts

Share

Si rinnova anche per l’estate 2020 la partnership fra il Gruppo Alpitour (nella foto, l’a. d. Gabriele Burgio), con il brand Bravo Club, la catena alberghiera Viva Wyndham Resorts e l’Ente del Turismo delle Bahamas.
A partire dal 4 giugno prossimo, ogni giovedì partirà un volo speciale da Milano Malpensa a Freeport, fino al 27 agosto (ultima partenza dall’Italia). Il pubblico italiano potrà così usufruire di un collegamento diretto, senza transitare dagli Stati Uniti.
L’arcipelago delle Bahamas è una destinazione sempre più apprezzata dal mercato italiano che, nel 2018, ha visto una crescita delle presenze di italiani rispetto all’anno precedente del +4%. Trend positivo anche per il 2019, che ha visto arrivare sull’isola circa 14.000 visitatori italiani.
Dell’arcipelago, l’isola di Grand Bahama, grazie anche alla collaborazione tra Ente del Turismo delle Bahamas, Bravo Club e Viva Wyndham Resorts, in essere ormai da quattro anni, registra una crescita importante di italiani. In particolare, sulla destinazione, Bravo Club ha registrato una crescita del 26%, superando i mille passeggeri nel 2018 e replicando il risultato nel 2019. “Siamo entusiasti di continuare a consolidare la collaborazione pluriennale con Bravo Club. Il nostro resort è aperto 12 mesi l’anno; la scelta del Gruppo Alpitour di volerne l’esclusiva per l’Italia ogni estate e di spingere il prodotto investendo su passaggi aerei vuoto per pieno, conferma la validità della nostra struttura e della collaborazione fra noi che di anno in anno si rafforza” commenta Giuliana Carniel, Vice President Sales and Revenue Management Viva Wyndham Resorts.
Gianmaria Patti, brand manager Bravo Club sottolinea la “crescita costante” del Bravo Club Viva Fortuna a Grand Bahama Island: “i risultati ci stanno premiando, – osserva – con un andamento delle prenotazioni che segna il 58% in più rispetto al 2019”.

Share
Share