Quest’anno, Mc Donald’s acquisterà 300 tonnellate di ingredienti Dop e Igp italiani

Share

Mc Donald’s acquisterà nel 2020 300 tonnellate di ingredienti Dop e Igp italiani. Lo ha annunciato a Milano l’amministratore delegato di McDonald’s Italia, Mario Federico, con l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia, Fabio Rolfi, il presidente di OriGIn Italia, Cesare Baldrighi, il direttore generale della Fondazione Qualivita ​Mauro Rosati, e lo chef Joe Bastianich, che firmerà i panini realizzati con materie prime made in Italy.
 Alla presentazione hanno partecipato anche una sessantina di studenti degli istituti alberghieri “Carlo Porta” di Milano e “Giovanni Falcone” di Gallarate (VA), invitati a una sfida di cucina per la creazione del miglior panino a base di ingredienti DOP e IGP. L’obiettivo, ha spiegato Federico, è quello di superare nel 2020 i 20 milioni di panini venduti. Saranno preparati con Pecorino Toscano, Asiago, Aceto Balsamico di Modena, Cipolla Rossa di Tropea, puntando al connubio tra la tradizione americana dell’hamburger e l’alta qualità degli ingredienti italiani, che serviranno a preparare tre diversi panini, della serie My Selection. 
  Le ricette messe a punto da Joe Bastianich sono già disponibili nei 600 ristoranti McDonald’s di tutta Italia sono tre, e anche le carni che contengono sono di produzione italiana. Il progetto e la pluriennale collaborazione con i Consorzi di Tutela delle materie prime DOP e IGP  si inseriscono in un percorso che ha portato progressivamente McDonald’s a rivolgersi a fornitori per l’84% italiani: ogni anno McDonald’s acquista infatti 94.000 tonnellate di materie prime nostrane, per un investimento nel comparto agroalimentare italiano pari a 200 milioni. 

Share
Share