Unicredit sigla partnership con studi legali Nctm e La Scala

Share

Unicredit, in partnership con gli studi legali Nctm e La Scala darà vita a UniQLegal, società tra avvocati per azioni. UniQLegal, spiega una nota, è un’iniziativa innovativa che nasce per soddisfare alcune specifiche esigenze di servizi legali del Gruppo UniCredit, con particolare riguardo alla gestione del contenzioso passivo bancario e della consulenza legale ricorrente, e che ambisce a diventare nel tempo un punto di riferimento del diritto bancario in Italia. La partnership consentirà di mettere a fattor comune l’esperienza e le avanzate tecnologie di gestione degli studi partner con le competenze e i processi della Direzione Legale del Gruppo Unicredit creando un centro di eccellenza professionale caratterizzato da know-how specialistico, capacità di investimento, innovazione tecnologica, nuove logiche organizzative e produttive ed economie di scala che porteranno ad un nuovo standard nella fornitura di servizi legali specializzati. Non è l’unica novità che riguarda Unicredit. Il Fondo Europeo per gli Investimenti (Fei) e UniCredit hanno deciso di ampliare la Garanzia InnovFin per le Pmi, programma che punta ad agevolare l’accesso alle fonti finanziarie per piccole e medie imprese e piccole mid-cap innovative in nove Paesi. Il nuovo accordo consentirà a UniCredit di offrire, tramite nove banche e sei società di leasing in Europa Centro Orientale, ulteriori finanziamenti per un ammontare di 500 milioni di euro ad aziende innovative in Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Serbia, Slovacchia e Slovenia. Ciò significa che le Pmi e le aziende mid-cap di questi Paesi, attraverso l’ampia rete UniCredit presente nella regione, avranno accesso a un totale di un miliardo di euro. L’operazione, informa una nota, ha il sostegno di Horizon 2020, il Programma Quadro dell’Unione Europea per la Ricerca e l’Innovazione, e del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (Feis), fulcro del Piano di investimenti per l’Europa.
Nello specifico, le banche in Bosnia ed Erzegovina e Serbia e la società di Leasing in Serbia beneficeranno della garanzia fornita dal Fei e del sostegno nell’ambito di Horizon 2020, mentre gli accordi di garanzia con le banche e le società di leasing di Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca,
Slovacchia, Ungheria, Romania e Slovenia saranno garantiti dal Feis.

Share
Share