Barcellona club più ricco al mondo, Juve nella top ten

Share

La Juventus è l’unico club italiano nella top ten della classifica per ricavi generati nella stagione 2018/2019 stilata da Deloitte. La società bianconera sale dall’11° al 10° posto della Deloitte Football Money League con una crescita del fatturato a 459,7 milioni di euro, in gran parte da attribuire all’arrivo di Cristiano Ronaldo.

L’arrivo dell’attaccante ‘talismano’, che da solo vanta su Instagram più follower di Real Madrid e Barcellona messi insieme, ha aumentato l’appeal commerciale della società bianconera. Di conseguenza, la Juve ha visto crescere i propri ricavi anche grazie all’aumento della visibilità del suo brand nel 2018/19. La società ha inoltre incrementato i ricavi derivanti dalla vendita di merchandising a seguito dell’acquisto del fuoriclasse portoghese.

Il Barcellona è invece salito per la prima volta al comando della speciale graduatoria con un fatturato di 840,8 milioni di euro e diventa così il primo club a superare quota 800 milioni. I ‘blaugrana’ scavalcano in vetta gli storici rivali del Real Madrid, che si piazzano comunque al secondo posto con 757,3 milioni.

L’aumento dei ricavi del Barcellona è in gran parte attribuibile al cambiamento di approccio del club alle operazioni, come la scelta di gestire direttamente il proprio merchandising e le attività di licensing. Consapevole del potere del suo brand, infatti, il club ha assunto un maggiore controllo delle sue operazioni di merchandising e di concessione delle licenze, piuttosto che affidarsi a terzi per questi servizi.

Il podio è completato dal Manchester United (711,5), che si conferma al terzo posto davanti al Bayern Monaco (660,1). Seguono il Paris Saint-Germain (635,9), il Manchester City (610,6), il Liverpool (604,7), il Tottenham (521,1), il Chelsea (513,1) e appunto la Juventus. L’Inter mantiene la 14esima posizione, con una significativa crescita dei ricavi a 364,6 milioni (+30%, il maggiore incremento nella storia del club) grazie agli introiti dei diritti tv garantiti dal ritorno in Champions League. La Roma, che nella stagione 2018/19 ha registrato un fatturato pari a 231 milioni (-8% rispetto alla stagione precedente), ha perso una posizione in classifica ed è ora sedicesima.

Il Napoli entra nella top 20 della Money League, con ricavi generati nella stagione 2018/19 che ammontano a 207,4 milioni (+13% sulla stagione 2017/18), piazzandosi al ventesimo posto. A livello di campionati, la Premier League inglese si conferma la più ‘ricca’ con ben 8 club nelle prime 20 posizioni, seguita dalla serie A con 4 club e da Germania e Spagna con 3.

Adnkronos

Share
Share