Ford avvia, in Turchia, la costruzione di un impianto di batterie

Share

Ford Otosan, una joint venture di Turkish Koç Holding e Ford, ha iniziato a costruire una fabbrica di assemblaggio di batterie per veicoli elettrici in Turchia. Il completamento è previsto per il 2022.   L’azienda produce la Ford Custom PHEV nel paese e ha recentemente avviato la produzione dell’E-Transit. La fabbrica di assemblaggio delle batterie sorgerà nella provincia industriale di Kocaeli e farà parte del primo impianto di produzione di veicoli elettrici integrato in Turchia, ha affermato Haydar Yenigün, direttore generale di Ford Otosan.
 Secondo il manager dell’azienda si tratterà del più grande centro di produzione di veicoli commerciali di Ford Europa. L’assemblaggio della batteria sarà caratterizzato da un’automazione parziale con 30 robot. Il manager ha sottolineato il ruolo svolto dall’ingegneria turca a riguardo. Ford Otosan è una casa automobilistica fondata alla fine degli anni ’50 e con sede a Istanbul. Per decenni, la società ha operato con il nome Otosan Otomobil Sanayii prima di essere ribattezzata Ford Otomotiv Sanayi A.Ş., o Ford Otosan nel 1997.