Ryanair, dal 2 luglio riprenderanno i voli dall’aeroporto di Ancona

Share

Riprenderanno il prossimo 2 luglio i voli di Ryanair dall’aeroporto di Ancona: lo ha annunciato oggi la compagnia low cost, confermando i collegamenti con Londra-Stansted, Bruxelles-Charleroi e Düsseldorf. “Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo delle Marche – ha dichiarato Chiara Ravara, capo della comunicazione internazionale di Ryanair -, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”. Secondo Carmine Bassetti, amministratore delegato di Aerdorica, la società che gestisce lo scalo di Ancona-Falconara – i collegamenti aerei effettuati dalla compagnia irlandese hanno sempre fatto registrare ottimi tassi di riempimento e rappresentano un eccezionale mezzo, sia per gli stranieri che vogliono conoscere il nostro territorio ricco di storia e di siti archeologici, sia per i marchigiani che vogliono trascorrere periodi di vacanza all’estero”.