Green Jobs, premiati a Torino due progetti sostenibili

Share

Dossi stradali che producono energia a impatto zero e una piattaforma per favorire lo scambio e il riuso di prodotti di seconda mano. Sono i due progetti vincitori del Green Jobs, un’iniziativa nata in Lombardia da Fondazione Cariplo e realizzata con JA Italia e InVento Innovation Lab, che due anni fa si è trasformata in un progetto nazionale a cui aderiscono, fra le altre, la Fondazione Cassa di risparmio di Torino e Compagnia di San Paolo e che vede la partecipazione di 157 classi e più di 3 mila studenti. L’edizione 2020 di Green Jobs, che ha coinvolto ragazzi di Piemonte e Liguria, ha visto trionfare le idee di due mini-imprese formatesi durabte un articolato percorso nelle classi degli istituti “Galilei Ferrari” e “Majorana” di Torino. Fondazione Crt ha premiato il progetto del Galilei Ferrari “Green Leap”, che punta a recuperare l’energia attraverso un sistema di molle e piastre inglobato sui dossi stradali. La Compagnia di San Paolo, invece, ha scelto il “Major revolution exchange project” dell’istituto Majorana, una piattaforma per favorire lo scambio e il riuso di prodotti di seconda mano, fra cui giocattoli, libri e capi di abbigliamento.