Spazio, rientrata la capsula Starliner: è atterrata nel deserto del Nuovo Messico

Share

Per un problema al timer di bordo, i suoi propulsori non sono riusciti ad attivarsi come avrebbero dovuto, il che le ha impedito di raggiungere unʼorbita sufficientemente alta da raggiungere la Iss

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 3500.jpg

La capsula spaziale Starliner, costruita dalla Boeing per la Nasa, è atterrata nel deserto del Nuovo Messico, negli Stati Uniti, alle 5:58 locali. Era stata lanciata il 20 dicembre nel volo di prova senza equipaggio diretto alla Stazione Spaziale Internazionale. Per un problema al timer di bordo, i suoi propulsori non sono riusciti ad attivarsi come avrebbero dovuto, il che le ha impedito di raggiungere un’orbita sufficientemente alta da raggiungere la Iss.  

Le immagini trasmesse dalla Nasa hanno mostrato il rientro sulla Terra della capsula, dopo una discesa rallentata da tre grandi paracadute. Questa doveva essere una prova generale prima dell’invio di astronauti.

(tgcom24.mediaset.it)

Share
Share