Le ultimissime. Intesa sanpaolo, perfeziona partenership con Prelios su Utp

Share

Intesa Sanpaolo e Prelios hanno perfezionato la partership siglata sulle inadempienze probabili (Utp). La banca ha ricevuto le necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti, e comprende un contratto per il servicing da parte di Prelios volto a massimizzare i rientri in bonis e la cessione e cartolarizzazione di un portafoglio relativi a crediti Utp del segmento corporate e pmi della banca. La partnership con Prelios permetterà al gruppo Intesa Sanpaolo di focalizzarsi sulla gestione proattiva dei crediti ai primi stadi di deterioramento e di accelerare ulteriormente il conseguimento dell’obiettivo di riduzione dei crediti deteriorati indicato nel Piano di Impresa 2018-2021. 

Nella sede della Rcs a Milano si è svolta una riunione operativa con i vari rappresentanti dei Comuni italiani che ospiteranno gli arrivi delle tappe del prossimi Giro d’Italia. Il Comune di Tortoreto che ospiterà l’arrivo della tappa del 19 maggio 2020 era rappresentato dall’Assessore Giorgio Ripani. L’incontro è stato un valido momento di confronto tra coloro che sono coinvolti nell’organizzazione dell’importante evento. Il Direttore Sportivo Mauro Vegni illustrando lo staff della Rcs SpA che caratterizzerà la macchina organizzativa del Giro d’Italia ha detto: “Il Giro d’Italia deve essere uno stimolo per i territori che attraversa. Il nostro obiettivo è quello di far integrare sempre di più la manifestazione con i territori e le persone devono essere parti integranti della bellezza del Giro d’Italia”. Tra le varie iniziative proposte dagli organizzatori finalizzate a coinvolgere il tessuto sociale dei territori interessati dal Giro d’Italia il direttore sportivo Mauro Vegni ha aggiunto: “Confidiamo nel coinvolgimento dei bambini perché vorremmo che quel giorno diventi un giorno di festa”. Il Comune di Tortoreto, che si adopererà per replicare fatto per la partenza dello scorso giro, ha raccolto gli inviti emersi nel corso della riunione e in proposito l’Assessore Giorgio Ripani ha detto: “La riunione è stata molto importante per definire sempre di più i vari aspetti legati all’organizzazione dell’importante evento. Gli assessori e il Sindaco di Tortoreto ed i consiglieri di maggioranza sono già al lavoro ciascuno per le proprie competenze, nella predisposizione di un apposito calendario di eventi che si svolgeranno nei mesi che precederanno la tappa nella nostra città e proseguiranno anche nei mesi seguenti. L’arrivo della deciima tappa del Giro 2020 è per Tortoreto una occasione di enorme visibilità mediatica che dobbiamo potenziare ulteriormente attraverso un attento e mirato programma di iniziative ed appuntamenti che avranno anche lo scopo di promuovere la nostra offerta turistica oltre a far conoscere i nostri patrimoni paesaggistici, culturali e la nostra tradizione enogastronomica”. 

Carraro Group ha firmato un accordo da oltre 420 milioni di euro con Ineos Automotive per la fornitura di assali anteriori e posteriori per il nuovo fuoristrada 4×4 “Grenadier” che entrerà nel mercato nel 2021. “Questo importante accordo evidenzia la nostra volontà di sviluppare il settore automotive off-highway del Gruppo”, ha commentato Enrico Carraro, Presidente del Grupp: “Essere a bordo del progetto Grenadier significa inoltre per noi espandere in modo complementare l’offerta di prodotto verso un settore dalle grandi potenzialità di sviluppo”. Carraro è un gruppo internazionale leader nei sistemi di trasmissione per veicoli off-highway e trattori specializzati con un fatturato consolidato 2018 di 624 milioni di euro. 

Share
Share