Lunedì, due notizie interessanti. Ottimo risultato per Strabioli. Raspelli all’asta per beneficenza

Share

(di Tiziano Rapanà) Due cosucce d’inizio settimana. Nulla di clamoroso, ma sono due notizie che spero possano suscitare il vostro interesse. La prima riguarda Pino Strabioli. Torno a parlare di lui. Sabato vi ho suggerito di vedere la prima puntata di In arte, andata in onda ieri sera su Rai3. Uno special di due puntate dedicato alle vicende artistiche di due superbe regine della canzone nostrana, Ornella Vanoni e Gianna Nannini. La prima puntata dedicata alla Vanoni ha conquistato il 2,7% di share. Si tratta di un risultato importante, perché la puntata è andata in onda in una giornata difficile per tutti. Su Rai1 c’era la fiction Pezzi unici, Canale 5 ha trasmesso l’ultima puntata della serie La caccia e non scordate nemmeno il consueto appuntamento di Che tempo che fa su Rai2. Eppure nonostante la giornataccia, Strabioli è riuscito a conquistare una buona percentuale. Ho visto la prima puntata e mi è piaciuta. Strabioli come sempre insuperabile nel raccontare e radiografare l’universo creativo dell’artista. Ottimo uso del materiale di repertorio. Mi ha colpito questa nuova Ornella Vanoni così spontanea e così diversa dall’algida e irraggiungibile figura dei tempi leggendari del Piccolo Teatro di Milano. La seconda notizia riguarda il grande Edoardo Raspelli. Non ha, come si dice, bisogno di presentazioni. Edoardo, da sempre, è impegnato in svariate attività di beneficenza. Sposa ogni causa civile e non dice mai di no, se si tratta di aiutare persone in difficoltà. Stavolta Raspelli è uno dei protagonisti della Dreaming Charity Shop: è un evento di solidarietà inclusivo e aperto al pubblico, uno speciale mercatino natalizio di beneficenza nel cuore di Milano, con l’obiettivo di permettere a tutti di supportare nel proprio piccolo Fondazione Soleterre. Molti gli oggetti donati da aziende amiche, che vanno dall’oggettistica, al luxury e al food, al fine di contribuire alla raccolta fondi. L’evento, che si terrà il 17 dicembre al Boga Space di Milano, celebrerà l’asta dei sogni, partita ieri sulla piattaforma specializzata nelle attività di raccolta fondi no profit  sulla piattaforma Charity Stars. I protagonisti dell’asta sono i vip che hanno scelto di mettersi a disposizione per una serie di dreaming experience uniche. L’asta dei sogni propone 35 esperienze con i più importanti vip del momento. Ci sarà Chiara Maci, Maura Anastasia e ovviamente il nostro Raspelli. Chi riuscirà ad aggiudicarsi l’esperienza raspelliana, potrà pranzare al celeberrimo ristorante  Dal Pescatore di Canneto sull’Oglio (nel mantovano) insieme al mitico principe della critica gastronomica. Il vincitore potrà venire con un accompagnatore e non pagherà nulla: la famiglia Santini, che gestisce il ristorante, offrirà il pranzo. Faccio i miei complimenti all’organizzatrice Manuela Ronchi, per l’audacia dell’idea. Partecipate all’asta, se potete: con il vostro contributo aiuterete i reparti di onco-ematologia pediatrica di Pavia e Taranto.

tiziano.rp@gmail.com

Share
Share