Saliscendi / LaVerità

Share

di Cesare Lanza per LaVerità

Bill Gates

Bill Gates ha superato Jeff Bezos ed è diventato la persona più ricca del pianeta. Grazie alla crescita dei titoli Microsoft, oggi Gates ha un patrimonio netto di 110 miliardi di dollari, contro i 108,7 miliardi di Bezos. Certamente queste classifiche sono poco interessanti per la maggioranza dei cittadini, ma per una élite (finanziaria) e per loro due sì. Primeggiare con montagne di miliardi.

Scuderia Ferrari

Gara pazzesca nel Gp del Brasile: Verstappen che trionfa, Lewis Hamilton che va sul podio e poi si ritrova settimo, ma soprattutto le due Ferrari che a pochi giri dalla fine si eliminano fra loro. Grande delusione: un contatto, con relativa distruzione dei due bolidi, è una cosa incredibile da capire. Un disastro, con rapporti interni sempre più tormentati.

Roberto Mancini

Piace perché ha conquistato un record di vittorie consecutive alla guida della Nazionale e ha rilanciato la squadra azzurra. Ma anche e soprattutto perché tiene i piedi per terra e rifiuta il confronto con il mitico Vittorio Pozzo che ha vinto due mondiali e le Olimpiadi. Infine, ha ricostruito la Nazionale grazie al lancio di decine e decine di giovani. Ha riportato fiducia nel futuro.

Nicola Zingaretti

Ha assicurato che il Pd si batterà per rivedere i decreti Salvini, É per fare lo ius culturae e lo ius soli, approvare una legge sull’equo compenso per i giovani e per la parità di salario fra donne e uomini. Dura replica di Luigi Di Maio, che apre un altro strappo nel governo: «C’è mezzo Paese sott’acqua, il futuro di undicimila lavoratori a Tarante è in discussione e lui pensa allo ius soli?»

Gerry Scotti

A Verissimo è tornato su quanto accaduto nella prima puntata dì Adrian Live quando Adriano Celentano bacchettò lui, Carlo Conti e Paolo Bonolis per i programmi in cui regalano soldi. «Come ho detto» dice Scotti «c’è differenza tra servizio pubblico e tv commerciale. Sono soldi degli sponsor. Quest’anno a Caduta Libera ho avuto concorrenti bravissimi».

Elisabetta Trenta

L’ex ministro vive ancora nella casa ottenuta quand’era al governo. Un appartamento di 180 metri quadri dietro piazza San Giovanni. Tutti, anche il M5s, le chiedono di lasciare l’appartamento, destinato al marito Claudio Passarelli, maggiore dell’esercito. Luigi Di Maio ne fa una questione di correttezza: etica, estetica e politica.

Share
Share