Adolescenti drogati di smartphone, il 41% lo usa per più di 3 ore al giorno

Share
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è iStock-471419234.jpg

Lo smartphone può essere una vera e propria droga e causare effetti negativi sulla salute. Gli adolescenti sono tra i soggetti più a rischio. Lo dice una nuova ricerca condotta da Skuola.net che svela come i ragazzi tra i 9 e i 18 anni siano soggetti a sviluppare una vera e propria dipendenza da dispositivo elettronico. Il 41% di essi trascorre più di 3 ore al giorno di fronte al telefonino, il 38% usa lo smartphone prima di addormentarsi e il 21% lo accende appena apre gli occhi la mattina, mentre il 24% lo usa durante lo studio (ma non sempre per fare i compiti). L’indagine è stata condotta intervistando 10mila ragazzi tra i 9 e i 18 anni (circa 4mila tra i 9 e i 14 anni) per il progetto ‘In rete con i ragazzi, una guida realizzata da polizia di StatoSocietà Italiana di PediatriaAnciGoogle UniCredit Foundation per diffondere la cultura del web e prevenirne i rischi. L’iniziativa è stata presentata oggi al Teatro Sala Umberto di Roma alla presenza di insegnanti e dirigenti scolastici.

Share
Share