Dl fisco, stop emendamenti per ripristino scudo ex Ilva

Share

​Stop agli emendamenti al dl fiscale che chiedono di ripristinare lo scudo penale per ArcelorMittal nella realizzazione del piano per l’ex Ilva. La commissione Bilancio della Camera, secondo quanto si apprende, ha dichiarato inammissibili per estraneità di materia gli emendamenti presentati da Italia Viva e Forza Italia. Gli emendamenti di Italia Viva (a firma Paita e Marattin) ‘bocciati’ dalla commissione Finanze della Camera chiedono di reintrodurre l’esonero da responsabilità penale e amministrativa per le condotte di attuazione del piano ambientale di Ilva. In particolare, la proposta di modifica a prima firma della deputata ​Raffaella Paita, prevede che venga soppressa dal decreto riguardante le disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto la parte che si riferisce ​alla “responsabilità penale o amministrativa del commissario straordinario e dei soggetti da questo funzionalmente delegati” in materia ambientale e di tutela della salute e dell’incolumità pubblica e di sicurezza sul lavoro. La norma si applica anche alle “condotte poste in essere dal 3 novembre 2019 alla data di scadenza del termine di attuazione del Piano ambientale” fatti salvi “i principi stabiliti dalla giurisprudenza costituzionale in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori”. Inammissibile anche l’emendamento di Forza Italia, a prima firma della capogruppo Mariastella Gelmini, punta a reintrodurre l’esonero da responsabilità penale e amministrativa per le condotte di attuazione del piano ambientale di Ilva. La commissione ha bocciato poi la proposta di modifica di Fdi, a prima firma Giorgia Meloni, che reintroduce l’immunità penale per l’affittuario o acquirente, nonché per i soggetti delegati, di Ilva con riferimento alle condotte di attuazione del piano ambientale. Stop anche agli emendamenti della Lega, a prima firma Riccardo Molinari, volti a modificare il decreto legge 1 del 2015 sull’Ilva.

Share
Share