Twitter, stop pubblicità politica dal prossimo mese

Share

Twitter interromperà la pubblicità politica a livello globale a partire dal prossimo mese. Ad annunciarlo è Jack Dorsey, fondatore e amministratore delegato dell’azienda. “Riteniamo che la portata del messaggio politico debba essere guadagnata non acquistata”, sottolinea Dorsey spiegando i motivi della decisione in una serie di tweet. “Mentre la pubblicità su internet è incredibilmente potente e molto efficace per gli inserzionisti commerciali, quel potere comporta rischi significativi per la politica, dove può essere utilizzato per influenzare i voti e influire sulla vita di milioni di persone”, spiega ancora il fondatore del gruppo.

Adnkronos

Share
Share