Salvini: “Nata Coalizione degli italiani”

Share

Due giorni dopo la manifestazione del centrodestra in Piazza San Giovanni a Roma, Matteo Salvini lancia la ‘Coalizione degli italiani’. Perché ‘Coalizione degli italiani’? “Ormai tutti hanno capito che il nuovo governo è nato su input di Bruxelles, Berlino e Parigi. E’ giusto avere buoni rapporti con tutti però l’Italia è l’Italia, non siamo alle dipendenze di nessuno. Questa è la grande differenza tra chi mette gli italiani al primo posto e chi vaneggia di cancellare quota 100 e tornare alla legge Fornero”, dice il leader della Lega ai microfoni di Rtl.

“Stanno litigando in un mese più di quanto abbiamo fatto noi in un anno”, è quindi il giudizio sulla compagine di governo ‘giallorossa’. E intervistato sulla manovra, il leader della Lega annuncia: “In Parlamento faremo tutte le battaglie possibili e immaginabili sulla tutela di quota 100, sulla difesa del diritto a pagare in contanti e per la semplificazione”.

Quanto al voto di domenica 27 ottobre, “in Umbria vince la sinistra da 50 anni e per provare a vincere hanno fatto la coalizione Pd-M5S… è una follia che 5 Stelle e Pd prima si denuncino e poi si alleino. Dopo 50 anni c’è voglia di cambiamento, di onestà… Sarà un cambio storico che avrà un significato politico evidente”.

Secondo il segretario leghista “l’inciucio Pd-M5S verrà punito sonoramente dagli umbri” e poi anche dagli “emiliani e dai calabresi”. “Gli italiani – insiste Salvini – sono saggi, prima o poi si voterà, non potranno scappare all’infinito”.

Adnkronos

Share
Share