Aeroporti, Merola: ok unica società tra Firenze e Bologna

Share

“Per me resta valida la prospettiva di un confronto perché si crei un’unica società aeroportuale tra Bologna e Firenze. La pista è necessaria per Firenze, ma so che si sta aspettando una sentenza: in questo paese le questioni le risolvono i magistrati, aspettiamo la sentenza. Io mi auguro che Firenze possa fare la pista: credo che però sarebbe sbagliato continuare in questa logica per cui abbiamo aeroporti dappertutto e non ci mettiamo mai insieme”. Così Virginio Merola, sindaco di Bologna, parlando a Firenze a margine di un incontro. “Bologna – ha spiegato il sindaco – ha un massimo di espansione dei suoi voli di 12 milioni di passeggeri, quindi questa abitudine italiana a fare le gare in cui ognuno deve avere l’aeroporto più grande a un certo punto dovrà avere fine”. “Il nostro aeroporto – ha affermato – è in città: fare un aeroporto fuori dalla città lo renderebbe meno competitivo, ma soprattutto ci farebbe cementificare cose che non vogliamo più cementificare, quindi è arrivata l’ora in questo paese di mettersi insieme, invece che ognuno pensi ai fatti suoi”.

Share
Share