Enel Green Power sta realizzando il parco eolico Kolskaya, da 201 MW

Share

Vi informiamo della nascita di un grande progetto di economia green. A realizzarlo è Enel Green Power che ha avviato i lavori per la costruzione dell’impianto eolico di Kolskaya, in Russia. Pensate: si tratta del più grande parco eolico attualmente in costruzione oltre il Circolo polare artico, con oltre 201 MW di capacità installata.  Il progetto, che fa capo a Enel Russia, prevede un investimento di 273 milioni di euro. Enel è riuscita a giudicarsi il progetto eolico Kolskaya (come già detto, da 201 MW) nella gara promossa dal governo russo nel 2017 per la costruzione di 1,9 GW di capacità eolica, insieme al progetto eolico Azov (da 90 MW), tutt’ora in costruzione e che dovrebbe entrare in servizio verso il finire dell’anno venturo. Oggi c’è stata l’inaugurazione dei lavori. Ha partecipato, il parterre più illustre. Tra questi,  Simone Mori, responsabile Europe and Euro-Mediterranean Affairs del Gruppo Enel, il direttore generale di Enel Russia, Carlo Palasciano Villamagna, il governatore eletto della regione di Murmansk, Andrey Chibis, ed eminenti rappresentanti delle autorità federali e regionali.

Antonio Cammisecra, Responsabile di Enel Green Power, ha così raccontato i lavori di costruzione: “Kolskaya è il nostro impianto più settentrionale, parte di un portafoglio globale che si estende da oltre il Circolo Polare Artico alle aree più meridionali dell’Africa e abbraccia il mondo da est a ovest, dall’Australia alla parte più occidentale degli Stati Uniti, nelle più diverse e sfidanti condizioni climatiche” E ancora:”Con l’apertura del secondo cantiere in Russia, facciamo un altro passo verso il rafforzamento del nostro portafoglio di rinnovabili nel Paese. In prospettiva, ci impegneremo a cercare attivamente nuove opportunità per le rinnovabili in Russia”.

Share
Share