Pay tv pirata: De Siervo (Lega Serie A), giusto colpire anche utenti

Share

È giusto colpire anche gli utenti che hanno usufruito della pay tv pirata smascherata da un’operazione della guardia di finanza. Questa l’opinione dell’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, che ha parlato a margine della presentazione a Milano della nuova collezione delle cards Panini. “Eccellente, era fondamentale dare un messaggio chiaro. Stiamo cercando di educare il Paese a rispettare le regole”, ha detto De Siervo. E a chi gli chiede se sia giusto colpire anche gli utenti, l’a.d. ha risposto:”Sì, basicamente è rubare e qui stanno rubando un contenuto. Non è una colpa lieve, un fatto semplice”. Tra l’altro, aggiunge, “probabilmente alcuni giocatori importanti in giro per il mondo non sono in Italia per questo motivo, i nostri presidenti sono degli eroi perché continuano a investire in questo settore”.

Share
Share