Usa,metà ricerche Google non porta click

Share

Maggioranza si accontenta di informazioni su pagina risultati

Negli Usa ormai più di metà delle ricerche su Google non produce un singolo click su pagine esterne al motore di ricerca, con gli utenti che si ‘accontentano’ delle informazioni trovate nella pagina dei risultati. Lo afferma una ricerca basata sui dati dell’antivirus Avast realizzata da Rand Fishkin della piattaforma Moz.
“Abbiamo superato una pietra miliare nell’evoluzione di Google da motore di ricerca a ‘giardino recintato’ – commenta lo stesso Fishkin -. Nel giugno 2019 per la prima volta la maggior parte di tutte le ricerche su google.com non hanno portato a click”.
Secondo i dati, ricavati da oltre 40 milioni di ricerche, il 50,33% degli utenti non ha fatto ulteriori operazioni dopo la ricerca, il 45,25% ha prodotto dei ‘click organici’ su pagine esterne a Google e il 4,42% ha scelto una delle pagine sponsorizzate. Se ci si limite alle ricerche fatte via mobile, che sono metà del totale, la percentuale di quelle che non ha prodotto ulteriori visite a siti sale al 60%. Il dato è un effetto dell’introduzione da parte di Google degli ‘snippet’, dei ritagli di testo presi da altri siti che rispondono almeno in parte alla domanda.

ANSA

Share
Share