Boccia, rischio possibile recessione

Share

‘Non conta colore politico’. Confcommercio, rischi da Iva

“C’è rischio stagnazione e possibile recessione: molte filiere del lusso italiano sono collegate alla filiera tedesca. Il fatto che la Germania non vada bene non è certo un segnale positivo per l’Italia”. Così il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Anche per questo “abbiamo davanti a noi una manovra economica che non è affatto semplice. C’è una priorità economica che deve essere affrontata: fare un governo per fare cosa?”, aggiunge Boccia a margine del Meeting di Rimini.
Parlando poi della situazione politica, Boccia ha osservato: “Non ci aspettiamo nessun tipo di governo da un punto di vista del colore politico. Ci aspettiamo in termini economici delle risposte importanti rispetto al futuro”. Sulla crisi di governo interviene anche Confcommercio, che avverte: “Occorre fare presto e bene. Presto per disinnescare il rischio del ricorso all’esercizio provvisorio. Bene per disinnescare il rischio degli aumenti Iva. Il passaggio è stretto. Ma confidiamo nel Presidente della Repubblica”.

ANSA

Share
Share