Gli italiani amano l’agriturismo, scelto da 8,2 milioni di vacanzieri

Share

Coldiretti, 3% in più del 2018. Piace l’enogastronomia

Agli italiani l’agriturismo piace sempre di più: sono 8,2 milioni i vacanzieri che l’hanno scelto per l’estate 2019, con un aumento del 3% rispetto allo scorso anno. Secondo la stima di Coldiretti il risultato è legato all’interesse crescente dei vacanzieri per il relax a contatto con la natura e per l’enogastronomia locale. Ma è anche garantito dalle oltre 23 mila aziende agrituristiche che ci sono in Italia, in grado di offrire più di 253 mila posti letto e 442 mila coperti per il ristoro, oltre a 11.700 mila piazzole per l’agricampeggio e 1.500 attività di fattoria didattica per i più piccoli. Coldiretti spiega anche che, se la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è la caratteristica più apprezzata, gli agriturismi hanno arricchito la propria offerta con servizi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking o attività culturali e corsi di cucina e wellness. Il consiglio – dice la Coldiretti – è di rivolgersi a siti come www.campagnamica.it che permettono di scegliere le strutture dove poter soggiornare nei più bei paesaggi della campagna italiana, i mercati di Campagna Amica, le fattorie e le botteghe dove poter comprare il vero made in Italy agroalimentare, a partire dai Sigilli, i prodotti della biodiversità salvati dall’estinzione.

Ansa

 

Share
Share