Jeff Bezos, Mr Amazon è l’uomo più ricco del mondo

Share

Nel club dei paperoni, Arnault sorpassa Gates. In Italia al top è la famiglia Ferrero

Jeff Bezos si conferma l’uomo più ricco del mondo nonostante il costoso divorzio. Ma nel super esclusivo club degli ultramiliardari avviene una storica ‘rivoluzione’: Bill Gates perde il secondo posto e retrocede al gradino più basso del podio per la prima volta in sette anni. A superarlo è il re del lusso Bernard Arnault, da poco entrato nel club dei paperoni che valgono più di 100 miliardi di dollari. Un club che conta solo tre membri: Bezos, Arnault e Gates.
A sancire lo storico sorpasso è l’indice dei miliardari di Bloomberg, nel quale la famiglia Ferrero è la prima italiana in classifica al 34mo posto con una fortuna di 25,5 miliardi di dollari. Una ricchezza quella della famiglia Nutella superiore ai 23,5 miliardi di Elon Musk, il visionario alla guida di Tesla e SpaceX, che si piazza in 39ma posizione. Al 43mo posto Leonardo del Vecchio con 21,7 miliardi.
Bezos è il leader incontrastato dei paperoni mondiali con 125 miliardi di dollari grazie ad Amazon e alla rivoluzione nello shopping che è riuscita a innescare. Il numero uno di Amazon riesce a mantenere la vetta della classifica nonostante un divorzio costoso che ha reso l’ex moglie, MacKenzie Bezos, la quarta donna più ricca al mondo. Arnault con 107,6 miliardi conquista la medaglia d’argento: la sua fortuna è pari al 3% del pil francese. La scalata di Arnault fra i miliardari mondiali è legata al suo gruppo del lusso LVMH, di cui fanno parte alcuni dei marchi più prestigiosi al mondo dalla moda ai vini passando per la gioielleria. Arnault e la sua famiglia sono fra i grandi nomi francesi che si sono impegnati a facilitare la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame con un assegno da 650 milioni di dollari. Amante dell’arte Arnault ha un’ampia collezione contemporanea che include pezzi di Jean-Michel Basquiat, Damien Hirst, Maurizio Cattelan, Andy Warhol e Pablo Picasso. L’ascesa del re del lusso relega Gates, il fondatore di Microsoft, in terza posizione. Gates sarebbe ancora l’uomo più ricco del mondo se non avesse donato 35 miliardi di dollari in beneficienza alla Bill & Melinda Gates Foundation. Nella top ten dei paperoni mondiali figura in quarta posizione Warren Buffett, seguito da Mark Zuckerberg e Amancio Ortega, il patron di Zara. Larry Page di Google è settimo mentre il tycoon delle telecomunicazioni Carlos Slim è nono.
ANSA

Share
Share