Scopre la foto della sua gamba amputata sugli spot anti-fumo sui pacchetti di sigarette

Share

Scoperta choc per un uomo che si dice convinto di aver riconosciuto la sua gamba amputata nelle foto di avvertimento anti-fumo stampate sui pacchetti di sigarette. L’uomo, un albanese residente a Metz, nell’est della Francia, non ha dubbi. Quella gamba, che gli amputarono nella parte alta della coscia dopo una sparatoria di cui rimase vittima nel 1997 in Albania, è proprio la sua.

A sua insaputa, sarebbe stata usata per avvisare la cittadinanza sui rischi legati al fumo, accompagnata dalla scritta in francese: «Fumare ostruisce le arterie». Secondo il suo legale, Antoine Fittante, «non si tratta di una questione di soldi». Il suo assistito «desidera solo il ritiro di quella foto. È profondamente colpito nella sua dignità».

Secondo le prime ricostruzioni, quell’immagine venne scattata dai medici, nel quadro di una visita in un centro ortopedico. «Stiamo verificando il percorso di quella foto: chi l’ha scattata, chi l’ha trasmessa, che ne ha verificato l’autenticità, che ha verificato la liberatoria che la persona deve firmare affinché una foto venga usata per fini sanitari». Il legale aggiunge di attendere delle risposte dalla banca dati della Commissione Ue prima di una eventuale denuncia.

Ilmessaggero.it

Share
Share