Terroni caput mundi / Modugno per diventare Mister Volare si finse siciliano

Share

Risvolti e segreti di una carriera indimenticabile. E D’Alessio pensa a Carmen

QUANDO FRANK SINATRA CONSIGLIÒ A MODUGNO DI FINGERSI SICILIANO
(di Cesare Lanza per Il Quotidiano del Sud) All’Elfo Puccini di Milano ‘Mimì. Da Sud a Sud’, sulle note di Domenico Modugno, di Moni Ovadia con Mario Incudine: «È la storia del Modugno degl iinizi che, su consiglio di Frank Sinatra, si finse siciliano e sfruttando la musicalità del dialetto salentino, cominciò il suo viaggio nella musica. “Fingiti siciliano! La Sicilia la conoscono tutti, tutti sanno dov’è, poi il dialetto è molto simile al tuo, al pugliese. Fingiti siciliano e conquisterai il mondo!”, disse Sinatra a Modugno. Nello spettacolo si ripercorre il genio di Modugno prima che diventasse “mister Volare”. Un artista capace dilanciare nuove mode, dal teatro canzone alla pizzica, che fece parlare gli animali, e cambiò definitivamente la musica italiana”

AUGURI A GIOBBE COVATTA (63) COMICO E ARTISTA ECLETTICO
Giobbe Covatta compie 63 anni (Taranto, 11 giugno 1956): auguri! È il portavoce della Federazione dei Verdi. Comico. Attore. Scrittore. Commediografo. Attivista. Politico. «Ho sempre creduto che ridere senza pensare non sia divertente». «È nipote dell’ex senatore socialista Luigi Covatta». «Io vengo da una famiglia del Sud molto cattolica, di quelle dove la nonna ti racconta che se non fai così e cosà Sant’Antonio si arrabbia e ti fa cadere una coscia». «Tutti la credono di Napoli, ma lei è nato a Taranto. “Perché sono figlio di genitori viaggianti: padre marchigiano, madre ischitana”.

ELISABETTA MORO E MARINO NIOLA STAR AL FESTIVAL DELLA FILOSOFIA
Elisabetta Moro è nata a Vicenza (27!settembre 1971), ma è stata adottata da Napoli: è Professore Ordinario in Discipline Demo-etno-antropologiche presso la Facoltà di Scienze dell’Università “Suor Orsola Benincasa”. Ieri, oggi e domani Mario Niola ed Elisabetta Moro (insieme con Sergio Givone) sono i protagonisti della seconda settimana del Festival di Brescia, “Filosofi lungo l’Oglio”. Oggi, martedi, Elisabetta Moro parlerà di “Generare città. Il mito delle sirene”, alle 21.15 alla chiesa di Santa Maria Assunta a San Paolo, in provincia di Brescia. Marino Niola (Napoli, 4 settembre 1953) ha inaugurato ieri il Festival, fondato e diretto dalla filosofa levinasiana Francesca Nodari. Il suo incontro, sempre declinato sul tema “Generare”, era intitolato “Nati da una vergine. Gli dei mediterranei”.

D’ALESSIO STUDIA COME LANCIARE LA SUA SEDICENNE CARMEN PIERRI
In questi giorni Gigi D’Alessio (Napoli, 24 febbraio 1967) è concentrato sul suo ultimo exploit: il lancio della sua pupilla Carmen Pierri, la giovanissima trionfatrice di ‘The voice”. Gigi famoso cantautore e produttore discografico napoletano – nel corso della sua carriera ha venduto oltre 26 milioni di dischi. Uno, dunque, che di musica s’intende. E perciò ha scoperto subito le qualità diCarmen, nata a Montoro (in provincia di Avellino), che ha sbaragliato la concorrenza di Diablo, Miriam Ayaba e Brenda Carolina Lawrence. Il percorso serale della Pierri si era aperto con “La notte”, in duetto con Arisa, e “Love on top” di Beyoncé. La fase successiva si era aperta con Carmen che ha presentato il suo inedito”Verso i lmare”. Appena 16enne, dopo la mezzanotte, non ha potuto più essere presente sul palco, perché minorenne: ora il coach D’Alessio sta studiando le strategie più opportune per valorizzare Carmen, che si è imposta a tutti ed è considerata un talento predestinato.

Share
Share