Saliscendi / LaVerità

Share

di Cesare Lanza per LaVerità

Matteo Salvini

Ha la capacità di capire gli umori popolari e di esprimersi con un linguaggio schietto. Ultimo exploit in replica al discorso del presidente della Camera, l’abbraccio virtuale a immigrati e rom. «Io dedico la festa della Repubblica all’Italia e agli italiani, alle nostre donne e uomini in divisa che difendono la sicurezza, l’onore e il futuro del nostro Paese e dei nostri figli».

 

Gad Lerner

Il punto grave è «l’ammuina» che lo ha riportato in Rai con L’Approdo  (cinque puntate a peso d’oro). Al di là delle polemiche sul suo compenso, sollevate e spiegate minuziosamente da questo giornale, colpisce l’ambigua vicinanza di Gad a poteri politici. Chi lo vuole? Perché? Con quale missione? L’esperienza al tigì finì nel ridicolo. E ora?

 

 

Mohamed Salah

Nella finalissima di Champions League ha avuto il grande merito di trasformare un rigore per il Liverpool. In Inghilterra Salah è esploso: sia come goleador, sia come trascinatore entusiasmante per la velocità e per i dribbling. Alla Roma restano i rimpianti: «Momo» è uno dei tanti campioni ceduti dai vertici giallorossi alla fine di ogni stagione. E Salah è ora anche campione europeo.

 

Dazn

I tifosi di calcio in Italia sono rimasti sconcertati dalla spartizione tra Sky e Dazn: hanno pagato di più, con disagi e costi superiori. Dazn Italia (nella foto, la testimonial Diletta Leotta) da agosto a oggi ha trasmesso oltre 2.600 eventi live. Ma ciò che bisognerebbe capire meglio è perché calino gli abbonati e la pubblicità. Segnali preoccupanti per il futuro del calcio italiano?

 

Danilo Petrucci

Arriva primo al Mugello davanti a Marquez e Dovizioso. Dopo sofferenze, critiche ed esternazioni ardite, ecco un meritato trionfo per Danilo Petrucci. Nel Gp d’Italia 2019, sesta prova del Mondiale di MotoGp, il pilota ternano in sella alla Ducati ha realizzato il suo sogno: vincere, finalmente. Primo successo e ottavo podio di una carriera finora umile.

 

Msc

Nel canale della Giudecca a Venezia, un incredibile incidente per la nave da crociera Msc Opera. Solo quattro feriti, lievi, per fortuna. Sono riesplose le polemiche su un problema tuttora irrisolto: nel canale della Giudecca non possono passare le grandi navi! Tragedia sfiorata, anche se se ne discute da anni.

 

Share
Share