Autogrill presenta le linee guida e gli obiettivi al 2021

Share

Attesi ricavi a 5,3 miliardi di euro al 2021. Free cash flow 2021 stimato a cinque volte il valore del 2018

Autogrill, operatore leader a livello globale nel settore dei servizi di food & beverage per i viaggiatori, presenta gli obiettivi strategici e finanziari per il periodo 2019-2021. “Grazie alle iniziative lanciate nel corso degli ultimi due anni abbiamo potuto fissare obiettivi importanti per il 2021, con una crescita sostenuta dei ricavi per il triennio e un incremento sostanziale della redditività e della generazione di cassa” – ha commentato Gianmario Tondato Da Ruos, CEO del Gruppo -. “Facendo leva sulla nostra posizione di leader globali, sulle nostre capacità di innovazione e sulle migliori competenze operative del settore, in un contesto di mercato caratterizzato da prospettive favorevoli, siamo convinti che il Gruppo potrà accelerare la propria crescita ed espandere ulteriormente il proprio business”.

Il settore delle concessioni nei servizi di food & beverage per i viaggiatori è molto interessante e trainato da macro-dinamiche favorevoli: secondo le stime il traffico aereo e i servizi di ristorazione a livello globale cresceranno di oltre il 25% nei prossimi 5 anni.

Guidance 2019 

ricavi sono attesi a 5 miliardi di euro, trainati da Nord America e International, con l’Europa che prosegue nella razionalizzazione già in corso del portafoglio. L’Ebitda underlying è visto tra 450 milioni e 470 milioni; Utile per azionereported stimato pari a 0,88-0,93 euro.

Outlook 2019-2021
Autogrill prevede ricavi consolidati in crescita a un tasso annuo di crescita composto (CAGR) del 4,5%-5% per il periodo 2018-2021, raggiungendo quota 5,3 miliardi di euro nel 2021: la crescita dei ricavi sarà principalmente trainata dalla performance like-for-like e dal canale aeroportuale. Il Gruppo punterà a incrementare l’Ebitda margin underlying a circa il 10% nel 2021: in crescita di 110 punti base rispetto all’esercizio 2018. Gli investimenti sono attesi che si normalizzino entro il 2021: incidenza CAPEX/ricavi tra il 5% e il 5,5% nel 2021. Conseguentemente Autogrill si attende un miglioramento significativo della generazione di cassa: il free cash flow nel 2021 è previsto in crescita di circa 5 volte rispetto al 2018.

“Nel periodo considerato, l’incremento di free cash flow unito alla flessibilità finanziaria data dalla solidità patrimoniale e alle risorse incrementali derivanti dall’ottimizzazione del portafoglio delle concessioni autostradali permetteranno ad Autogrill di poter contare su risorse fino a 1,5 miliardi di euro da investire nella crescita”.

 

Share
Share