Immobiliare: Moody’s, salgono prezzi Ue, per acquisto servono 15 anni di stipendi

Share

Le piu’ care sono Parigi, Amsterdam e Londra

Dal 2012 i prezzi delle case nelle principali citta’ europee sono cresciuti a dismisura, in modo piu’ che proporzionale rispetto al reddito della popolazione, per la quale si allunga sempre piu’ il periodo in cui riesce a ripagare l’acquisto di un immobile. E’ quanto afferma uno studio di Moody’s che identifica in Parigi, Amsterdam e Londra le citta’ in cui il potere d’acquisto dei cittadini e’ diminuito di piu’. In particolare, nelle tre metropoli, a un individuo servono piu’ di 18 anni di reddito disponibile per comprare un immobile di taglia media (senza contare il ricorso al mutuo). In media, in Europa, lo stesso dato si attesta attorno a 15 anni.

 

ANSA

Share
Share