Salvini ai suoi: “Se tra i Cinque Stelle prevale la linea Di Battista il governo non può durare”

Share

I risultati delle elezioni europee e amministrative hanno innescato un terremoto nella maggioranza di governo che non accenna a ridimensionarsi. E mentre sui blog ufficiali del Movimento 5 Stelle si avvicendano le dichiarazioni dei leader grillini, nel tentativo di placare i malumori sulla leadership del partito, la Lega sembra voler già mettere le mani avanti. Matteo Salvini avrebbe già precisato ai suoi parlamentari che se nel Movimento 5 stelle dovessero prevalere le idee di Alessandro Di Battista il governo non potrebbe durare

Il leghista avrebbe ribadito ai suoi che è sua intenzione portare avanti il governo purché i 5 stelle tornino alla linea di prima dell’inizio della campagna elettorale. Se questo non avverrà, tutto sarà messo in discussione. «Lo hanno visto anche loro» – ha aggiunto, parlando sempre dei 5 stelle – «che la linea delle critiche e delle Procure non paga». «Un vertice a tre? Certamente non oggi, né domani. Domani votano su Di Maio, non voglio fare forzature», ha poi precisato il ministro dell’Interno al termine dell’assemblea con i gruppi della Lega, rispondendo a chi gli chiede se abbia intenzione di incontrare Conte e Di Maio.
Nel frattempo, il premier Giuseppe Conte, dopo aver visto i due vicepremier, si è recato al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per poi ritornare a Palazzo Chigi.

Corriere.it

Share
Share