ALD Automotive: la forza di un network radicato sul territorio

Share

Sono 250 i centri che operano per conto della società di mobilità su tutta la Penisola, 8.000 considerando anche la rete convenzionata. Partner sempre più strategici per la diffusione di una nuova cultura e di servizi innovativi.

Dalla consulenza sulle molteplici soluzioni di mobilità alle attività di assistenza post vendita, ALD Automotive assicura la vicinanza ai suoi clienti attraverso una capillare rete di centri distribuiti in tutta Italia. Un network complessivo di 8.000 operatori che rappresentano sul territorio la società leader nei servizi di mobilità, noleggio a lungo termine e fleet management parte del Gruppo Société Générale.

DIGITALE E FISICO – È vero, infatti, che nell’era della digitalizzazione 4.0 tutto è a portata di click: si può fare la spesa, prenotare un taxi e anche scegliere la prossima vettura nuova, usata o a noleggio. Ma a fare veramente la differenza, ancora oggi, è la presenza rassicurante di un punto di riferimento tangibile su cui poter contare in ogni momento e per qualsiasi necessità. Anche e soprattutto quando si parla di mobilità e dei servizi innovativi ad essa connessi, sia per chi si utilizza il proprio veicolo per lavoro che per la vita di tutti i giorni.

Un intreccio, quello tra il digitale e l’esperienza, ben sintetizzato nella strategia di ALD Automotive che, grazie alla sua rete, garantisce elevati standard di qualità in tutta la parte relativa alla manutenzione e un’assistenza a 360 gradi per tutta la durata del contratto, ma anche una consulenza commerciale che sappia accompagnare ogni cliente nella scelta della soluzione di mobilità più consona alle proprie esigenze. Merito di operatori radicati in profondità sul territorio, in grado di proporre i servizi di ALD e un supporto continuo in virtù del rapporto di fiducia costruito e rafforzato giorno dopo giorno.

UNA RETE CAPILLARE – Il network di ALD Automotive conta 250 centri in tutta la penisola e, nell’ottica di una sempre maggiore capillarità e prossimità nei confronti degli utenti, entro fine 2019 raggiungerà un totale di 270 tra Service Box, Premium Point, BASE e Mobility Store. Un numero decisamente nutrito che, considerando anche i centri convenzionati, raggiunge quota 8.000.

Il sodalizio stretto da ALD con le sue unità operative sul territorio si concretizza principalmente in quattro tipologie di centri:

Service Box, officine caratterizzate da un eccellente livello di assistenza;
Premium Point, altamente qualificati in tutte le attività di aftersales, con elevati standard e certificazioni per la manutenzione e una consulenza commerciale sui prodotti e servizi ALD;
Mobility Store, contraddistinti da una riconosciuta e consolidata impostazione commerciale tesa ad accompagnare il cliente nella scelta migliore per la propria mobilità;
BASE, veri e propri Experience Point in cui è possibile provare in prima persona l’intera offerta innovativa firmata ALD Automotive attraverso eventi, test drive, i più alti standard sui servizi di manutenzione presenti sul mercato e una consulenza completa sulle formule di mobilità ALD, dal Noleggio a lungo termine (anche di veicoli elettrici) a Ricaricar; da 2W, il brand ALD dedicato a moto, scooter e minicar all’acquisto di veicoli usati provenienti dal noleggio con la garanzia della qualità ALD.
HUB DI MOBILITÀ – Il focus non è dunque solo sul noleggio a lungo termine, formula che sta consolidando la sua storica presenza nel mondo corporate avvicinando un numero crescente di privati. L’obiettivo di ALD è quello di trasformare i centri del proprio network in veri e propri punti di riferimento per la mobilità sul territorio, anche attraverso un confronto continuo con le realtà locali e le istituzioni.

All’interno degli experience point della rete si respira forte l’innovazione alla base della strategia di ALD Automotive. A fare da protagoniste assolute sono le formule zero emissioni, veicolate in virtù della partnership con Enel X e grazie a una rete infrastrutturale che permette a tutti i clienti di ricaricare i propri veicoli.

In questo percorso, ALD stessa si fa garante della professionalizzazione dei suoi partner promuovendo una formazione continua sui prodotti e i servizi attraverso un percorso di training che assicuri standard e competenze in linea con l’evoluzione continua dell’offerta e lo sviluppo di piattaforme digitali in grado di migliorare le performance aumentando la soddisfazione dei clienti.

“Essere vicini ai consumatori, oggi fortemente orientati verso soluzioni di mobilità innovative, ci ha da sempre spinto a costruire una solida alleanza con operatori di primaria importanza sul territorio nazionale, consci che il successo di ALD passi in misura prioritaria attraverso una continua e costante attenzione al cliente e alle sue esigenze durante tutta la durata del contratto”, ha commentato Crescenzo Ilardi, Head Of Market Sales & Customer Management di ALD Automotive.

“Partner essenziali per quanto concerne i servizi più tradizionali – ha chiosato Ilardi –, i nostri centri sono ancora più strategici per la diffusione di un approccio culturalmente avanzato nei confronti della mobilità. Un approccio che assecondi la crescente propensione manifestata dagli italiani nei confronti della sostenibilità ambientale e del superamento della proprietà della vettura, in grado di riproporre fedelmente il carattere innovativo da sempre insito nella natura di ALD”.

Share
Share