Saliscendi / LaVerità

Share

di Cesare Lanza per LaVerità

Rafael Nadal

Il campione spagnolo si conferma re di Roma. Dopo oltre due ore di battaglia, con un 6-0, 4-6,6-1, ha battuto Novak Djokovic, conquistando la 76 a edizione degli internazionali d’Italia. Quello di Roma è il primo titolo dell’anno per Rafa, il trentaquattresimo della carriera in un Masters 1.000, un record assoluto (Djokovic è a 33).

 

Enrico Preziosi

Il Genoa è a un passo dalla serie B, nonostante la classifica di cui godeva a metà campionato. Per tutti la responsabilità è del presidente/proprietario, oggetto di una contestazione senza precedenti. Ha cambiato tre allenatori (Prandelil, Ballardini, Juric), (s)vendendo i giocatori più importanti, tra cui addirittura il fenomenale goleador Fiatek, a gennaio.

 

Silvio Berlusconi

Nonostante acciacchi, ed età,  è sempre in prima linea  e fa parlare  di sé come sanno fare i protagonisti. L’ultima: lancia la candidatura di Mario Draghi come premier. Una sorpresa che si presta a varie interpretazioni, non esclusa quella (piuttosto maliziosa) che il Cavaliere abbia voluto bruciarlo. In ogni caso ha conquistato i mass media.

 

Alessandro Mahmood

Si propone con il nome d’arte di Mahmood, all’anagrafe, Alessandro Mahmoud. A Tei Aviv l’olandese Duncan Laurence ha vinto l’Eurovision. Mahmood, primo tra roventi polemiche a Sanremo, s’è dovuto accontentare del secondo posto. Camicia a fiori orientali, ha cantato ancora una volta Soldi. L’impressione generale è che abbia già stufato. Puntare su qualcos’altro?

 

Alain Delon

Per il grande attore francese (83 anni) il pubblico di Cannes sì è scatenato. Delon non ha retto e ha pianto. La Palma d’oro d’onore, concessa solo a pochi, è stata il coronamento meritato di un leggendario percorso artistico. «Ho pensato a questo premio come alla fine della mia carriera e della vita. Le stelle non nascono da sole, le crea il pubblico. Grazie, au revoir».

 

Veronica Ciccone Madonna

Luisa Veronica Ciccone ormai ha più di 60 anni. Mentre Mahmood si giocava il secondo posto all’Eurovision, Madonna cantava il suo nuovo singolo, Future. E due ballerini si esibivano con le bandiere di Israele e Palestina. Non è piaciuta la messinscena, ma ancora una volta tutto il mondo ha parlato di lei.

 

Share
Share