Conte: “Non c’è nessuna crisi di governo”

Share

Non c’è nessuna crisi di governo e non c’è stato nessun contrasto ieri al Consiglio dei ministri. E’ quanto ha detto il premier, Giuseppe Conte, commentando le crescenti tensioni tra Lega e M5s che, secondo alcuni quotidiani, potrebbero portare anche alla fine dell’esecutivo dopo le Europee.

“Nessuna crisi, nessun diverbio, ieri in Cdm abbiamo affrontato i temi all’ordine del giorno [decreto famiglie e decreto sicurezza bis] e ci siamo aggiornati”, ha dichiarato il premier, confermando i rilievi mossi dal Quirinale nei confronti del decreto sicurezza voluto dal capo della Lega Matteo Salvini. “Non mi sento affatto sfiduciato, rilievi e perplessità si affrontano in sedi opportune”, ha aggiunto Conte.

Ieri il sottosegretario della Lega a Palazzo Chigi, Giancarlo Giorgetti, ha definito non più super partes la posizione del premier, accusandolo di parteggiare per il Movimento 5 Stelle nella gestione dei frequenti conflitti interni alla coalizione di governo.

Milanofinanza.it

Share
Share