Meteo, tregua in arrivo a metà settimana, ma nel weekend torna il brutto tempo

Share

Sarà un maggio dal clima autunnale, ancora per un po’, con piogge e temperature basse rispetto alla media stagionale. Ci sarà una breve tregua solo a metà settimana, tra mercoledì e giovedì, ma nella maggior parte delle regioni italiane il bel tempo è destinato a durare poco più di 24 ore: secondo le previsioni, il cielo si potrebbe annuvolare nuovamente già da venerdì e nel weekend, molto probabilmente, tornerà la pioggia.

Lunedì e martedì

Inizio settimana piovoso al Nord, ma anche in Campania e nelle aree centrali della Puglia. In tutta Italia le temperature restano basse per il mese di maggio, ma in rialzo rispetto alla prima metà del mese: merito delle correnti atlantiche (umide ma temperate) che si sono sostituite a quelle (decisamente gelide) di provenienza nordeuropea. Quest’area tiepida si farà sentire già martedì, anche al Nord. Ma il rischio temporali rimane, soprattutto nel Triveneto e in Campania.
La Protezione civile campana ha emanato un’allerta meteo con criticità idrogeologica per temporali di colore giallo a partire dalle 8 di domani mattina, mentre il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto ha dichiarato, fino alle ore 14 di martedì, lo stato di attenzione per criticità idrogeologica sui bacini dei fiumi Livenza, Monticano, Brenta, Agno e Bacchiglione, che si sono ingrossati a causa delle precipitazioni occorse nelle scorse ore.

Mercoledì e giovedì

Dopo l’aria tiepida e umida di origine atlantica, l’Italia dovrebbe essere investita da un anticiclone africano e la temperatura dovrebbe salire: giovedì sono previsti 25° a Milano, 22° a Roma e addirittura 30° nelle Isole. Non c’è tregua, però, per il Nord-Est, dove è prevista pioggia sull’area alpina e prealpina. Rischio temporali anche sulla dorsale appenninica del Centro-Sud.

Il finesettimana

La tregua, molto probabilmente, finirà venerdì, a causa di correnti fredde provenienti dal Nord Europa che potrebbero far peggiorare nuovamente il tempo. Le prime regioni ad essere colpite dovrebbero essere quelle del Nord, dove la pioggia sembra destinata ad arrivare già venerdì pomeriggio. Tra sabato e domenica il vortice freddo potrebbe però spostarsi al Centro-Sud e da Roma in su sono previste schiarite.

Corriere.it

Share
Share