Supercomputer più veloce mondo nel 2021

Share

Potrà fare oltre 1 miliardo di miliardi di operazioni al secondo

È già partita la realizzazione del prossimo supercomputer più veloce del mondo, in grado di compiere un numero di operazioni al secondo da capogiro: un miliardo e mezzo di miliardi. Vedrà la luce negli Stati uniti, al Laboratorio Nazionale di Oak Ridge (Ornl) del Dipartimento dell’Energia americano (Doe), e si prevede che sarà online nel 2021. Il supercomputer, chiamato Frontier, costerà oltre 600 milioni di dollari e si servirà di sistemi di elaborazione estremamente avanzati e dell’Intelligenza Artificiale. La potenza di calcolo senza precedenti di Frontier e le sue tecnologie di nuova generazione saranno un’incredibile risorsa per i ricercatori, che le utilizzeranno per far avanzare le conoscenze in tantissimi campi: dalle scienze del clima alla genomica, dalla fisica alle strutture sub-atomiche. “Frontier rappresenta lo stato dell’arte nell’informatica ad alte prestazioni”, commenta Jeff Nichols, ricercatore all’Oak Ridge.

ANSA

Share
Share