Escape: il nuovo sistema per viaggiare low cost

Share

Inserisci città e data di partenza, e Escape suggerisce dove andare per spendere meno. La nuova era dei viaggi low cost che ispirano

Ognuno ha le sue preferite, ma la verità è che quel che conta di più sulla scelta di una meta è il costo, sul quale in genere la voce che pesa maggiormente, specie per viaggi a lungo raggio, è il volo aereo. Ora c’è la soluzione: si tratta di Escape, nuovo motore di ricerca voli che in una manciata di secondi dice il prezzo di tutte le destinazioni raggiungibili dall’aeroporto di partenza prescelto, suggerendo così dove andare per spendere meno.

COME FUNZIONA
Si inseriscono la città e le date di partenza, e a questo punto l’algoritmo indica le tratte disponibili evidenziando le meno costose per ciascun continente e distinguendo tutte le possibilità in base al costo, per colore: quelle verdi sono le più economiche, quelle gialle hanno un prezzo intermedio, le più care sono in rosso.

Sono indicate con un sistema veloce, facile da consultare ma che soprattutto ispira, perché il bello di Escape è che mostra anche destinazioni poco note, alle quali altrimenti non si penserebbe. Per esempio, cercando per un’ipotetica partenza da Milano a metà maggio scopriamo che anziché Mosca e San Pietroburgo, per un viaggio low cost in Russia un’ottima meta potrebbe essere Samara: città sul Volga, tra le più grandi del Paese, circondata da parchi. Oppure, avreste mai pensato a Uberlândia? Potrebbe essere un’alternativa per scoprire un volto meno note del Brasile. Voglia di Caraibi? Con Escape, comparando i prezzi di destinazioni vicine sulla mappe, nelle stesse date si scopre che preferendo la Repubblica Dominicana si risparmierebbero circa 300 euro rispetto ad altre isole.

IL FUTURO DEI VIAGGI LOW COST
Se poi le destinazione mostrate non piacciono, su Escape si può approfondire, e personalizzare la ricerca con dei filtri, in modo tale che le soluzioni mostrate siano più affini possibile ai propri desideri. Per esempio, si possono selezionare le mete in base al meteo, alla temperatura, alla popolarità, e chiedere all’algoritmo di mostrare solo quelle con voli diretti. Una volta scelta la meta, cliccando appaiono anche tutte le informazioni utili: foto, guide di viaggio, suggerimenti su cosa fare una volta arrivati. A questo punto non resta che prenotare, continuando su Escape. Pronti alla nuova era dei viaggi ispirazionali low cost?

Fabiana Salsi, Vanity Fair

Share
Share