Saliscendi / LaVerità

Share

di Cesare Lanza per LaVerità

Khalifa Haftar

Nella battaglia per Tripoli, le forze del generale Khalifa Haftar, hanno effettuato raid aerei e sparato missili sulla città, mentre le milizie che difendono la capitale libica e Fayez Al Serraj hanno lanciato la controffensiva Vulcano di rabbia. La domanda è: chi vincerà? Haftar sembra favorito: Donald Trump, per il legame con l’Arabia Saudita, simpatizza per il generale.

.,

Carlo Ancelotti

Per la prima  volta l’allenatore del Napoli  è in difficoltà.  Finora  ha sostituito Maurizio Sarri facendo felice Aurelio De Laurentiis: la Juve è prima, ma il Napoli è al secondo posto. All’improvviso, una crisi: sconfitta a Empoli, pareggio con il Genoa. E giovedì c’è l’Arsenal, quarto di finale di Europa league. Speranze per l’esperienza internazionale di Ancelotti.

,.

Donald Trump

Ha nemici che lo attaccano sempre, ma lui procede dritto. L’ultima: Donald Trump ha licenziato la ministra dell’Interno Kirstjen Nielsen. Sarà sostituita ad interim da Kevin McAleenan, attuale commissario per la protezione delle dogane e del confine. Poche parole formali: «Vorrei ringraziarla per il suo servizio», ha scritto Trump.

..

 

Serena Rutelli

Su Canale 5 torna il Grande Fratello. Fra gli altri concorrenti anche Serena Rutelli, figlia di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli: «I miei genitori sono due secchioni mentre io sogno di entrare nel Grande Fratello da dieci anni e ora mamma e papa si sono rassegnati… Ho 29 anni, sono stata adottata quando ne avevo 7». Ma qual è la ragione per cui ce l’ha fatta? Porta un nome famoso.

..

Giorgia Meloni

L’ultimo colpo? Un Mussolini candidato alle europee. Si definisce un patriota, ha 50 anni, ex militare e dirigente Finmeccanica: si chiama Caio Giulio Cesare Mussolini, pronipote dell Duce. Lui stesso aveva annunciato la candidatura in un’intervista al Times, dicendo di volersi presentare a sostegno «della sovranità». Giorgia Meloni ha ufficializzato sui social.

..

Diego Costa

In Spagna espulsione di Diego Costa dell’Atletico Madrid contro il Barcellona. Sconcerto per la violenza verbale dell’attaccante, che ha detto all’arbitro «tu p… madre»: 12 giornate di squalifica. Un tifoso ha twittato: «Costa ha detto all’arbitro quello che Simeone (l’allenatore, ndr) ha detto a lui nello spogliatoio».

 

 

 

 

 

Share
Share