Tim è stata ammessa al regime di Adempimento Collaborativo con l’Agenzia delle Entrate

Share

TIM S.p.A. comunica di essere stata ammessa al regime di Adempimento Collaborativo (previsto dal Dlgs 128/2015), meglio noto a livello internazionale come “Cooperative Compliance”, secondo le linee guida sviluppate in materia dall’OCSE.

L’ammissione è stata concessa a seguito della valutazione positiva espressa dall’Agenzia delle Entrate sul “Tax Control Framework” della società, ovvero il sistema di rilevazione, gestione, controllo e mitigazione del rischio fiscale inteso quale rischio di operare in violazione delle norme fiscali o in contrasto con i principi e le finalità dell’ordinamento fiscale.

Il regime di Adempimento Collaborativo prevede una nuova modalità di interlocuzione, costante e preventiva, con l’Agenzia delle Entrate, basata su un rapporto di trasparenza e di reciproca collaborazione finalizzato a ridurre il rischio di contenziosi con le autorità fiscali e assicurare in tal modo una certezza preventiva sulle tematiche di rilevanza fiscale.

Share
Share