Baglioni chiediamo la tua voce

Share

Affronto alla categoria Ncc? Giusto protestare a Sanremo. Baglioni chiediamo che tu possa darci voce per questa ingiustizia. Il settore ormai messo in ginocchio dai pesanti e continui attacchi dei fascisti grillini viene beffato con l’annuncio shock dell’assessore alla mobilità Linda Meleo, che in una nota informa di un nuovo rilascio delle licenze Taxi per il comune di Roma.La situazione è divenuta ormai insostenibile per la categoria che vede il proprio futuro essere strappato dalle mani, il rilascio delle 100 nuove licenze avviene proprio in un momento specifico dove nel decreto Semplificazioni con un gancio mancino lo stato Italiano ha inserito nella legge riguardante il settore, il divieto per i comuni di rilasciare nuove licenze Ncc per 12 mesi.La beffa è che l’accesso alla professione di Tassista in questo caso sarà comunque a titolo oneroso e quindi i candidati dopo aver partecipato a bando pubblico e essere risultati idonei dovranno comunque pagare una somma stile pizzo al tanto caro comune di Roma per il rilascio dell’autorizzazione tanto ambita.La legge punisce questo tipo di atteggiamento solo alle aziende private? Io imprenditore anche della https://voglio.luxury/it/ se cominciassi ad assumere personale e per essere assunto facessi pagare una somma per quanto irrisoria… cosa succederebbe?Continua ad essere palese la scarsa preparazione di questo gruppo politico che in ogni azione intrapresa per bloccare il fenomeno dell’abusivismo (a sentir loro), affossano sempre di più le speranze di riuscire ad organizzare il proproio futuro per gli addetti ai lavori del mondo del noleggio con conducente.Continuiamo a chiedere all’organico statale incontri e spiegazioni per affrontare la situazione ma non viene dato cenno di volontà da parte dei vari ministri coinvolti, a partire dal Ministro Taverna che si dichiara estranea e non a conoscenza dei fatti che stanno accadendo (quando invece in rete girano video di lei che fa calorosi saluti insieme al capo dei Soffocati, un manipolo di tassisti con il dente avvelenato nei confronti dei noleggiatori) oppure il Ministro dell’interno Salvini che fermato da alcuni esponenti delle associazioni della categoria Ncc si dichiara all’oscuro dell’intera vicenda.

ncc.it

Share
Share