Chessidice in viale dell’Editoria

Share

Mediaset, Fininvest compra anc al 43,7%. Attraverso 17 distinte operazioni effettuate sul mercato dal 3 al 28 dicembre scorso, come ha reso noto ieri la stessa holding di via Paleocapa, Fininvest ha acquistato 30.149.740 azioni Mediaset a un prezzo unitario compreso tra 2,4746 e 2,7595 euro, per un investimento complessivo di 77,58 milioni di euro. Complessivamente, il pacchetto di titoli acquistati in dicembre corrisponde a una quota azionaria di poco superiore al 2,5% e consente alla holding che fa capo alla famiglia Berlusconi di rafforzare ulteriormente il controllo sull’azienda di Cologno Monzese, portandosi al 43,7%.

Gruppo Famiglia Cristiana, Piemme cura la raccolta pubblicitaria. La concessionaria di Caltagirone Editore (che pubblica, tra gli altri, il Messaggero, il Mattino e Leggo) è la nuova concessionaria di sette testate del gruppo editoriale San Paolo, tra cui Famiglia Cristiana, BenEssere, Credere, Maria con te oltre ai periodici dell’area ragazzi Il Giornalino, GBaby e I Love English Junior.

Snapchat, lascia pure il direttore finanziario. Anche il chief financial officer (cfo) di Snapchat Tim Stone rassegnerà le dimissioni, dopo circa un anno nella compagnia, allungando la lista dei fuoriusciti dalla società che gestisce l’applicazione di messaggistica, a sua volta impegnata a mantenere il numero di utenti. Stone rimarrà in carica per contribuire alla ricerca del successore. La data in cui lascerà il gruppo non è ancora stata decisa. I ricavi del terzo trimestre di Snapchat sono aumentati del 43% a 297,7 milioni di dollari (pari a 261 milioni di euro), ma Snapchat ha sottolineato in parallelo che il numero di utenti giornalieri è sceso di due milioni, arrestandosi sui 186 milioni.

Grazia, The Night is Young. Il settimanale inaugura l’anno nuovo con l’evento «The Night is Young» e con uno speciale dedicato ai protagonisti più influenti della generazione under 26. La serata si tiene oggi a Milano. Arriva in edicola, in parallelo, il numero di Grazia interamente dedicato al talento delle nuove generazioni, quelle nate tra la fine degli anni 80 e gli inizi del 2000: ragazzi sempre connessi, senza frontiere. La cover girl è Lele Pons, nota youtuber venezuelana.

Abi con Lia per migliorare l’accessibilità delle pubblicazioni in banca. Abi, l’associazione bancaria italiana, e la Fondazione Lia (Libri italiani accessibili) vogliono proporre dei momenti di approfondimento sul tema dell’accessibilità da parte delle persone con disabilità visiva ai contenuti, alle produzioni editoriali e alle pubblicazioni anche digitali nonché alle piattaforme web. Il tutto in un’ottica di inclusione finanziaria e sociale.

Akamai Technologies si compra Janrai. La società specializzata in protezione ed experience digitali ha avviato l’acquisizione di Janrain, realtà focalizzata nella gestione degli accessi e nelle identità dei clienti. Janrain permette alle aziende di migliorare la digital trust semplificando le operazioni di accesso e registrazione. La sua integrazione con Akamai punta a offrire un maggiore livello di sicurezza, la conformità normativa e un incremento dell’engagement online.

Condé Nast, desk digitale unico sul beauty. La casa editrice Usa in Italia concentrerà la produzione di ogni contenuto digitale sul tema della bellezza in un unico desk, dedicato ai siti e ai social di Vogue, Vanity Fair, Glamour ed ExperienceIS. La supervisione editoriale è affidata a Sofia Viganò, fashion & beauty editor di Vogue.it, in coordinamento con le redazioni delle testate cartacee.

ItaliaOggi

Share
Share