Ofo vicina al fallimento, Mobike verso la vendita in Europa

Share

Ofo ha un enorme problema di cash flow e ha valutato l’avvio delle procedure per il fallimento. Lo ha scritto Dai Wei, il fondatore dell’azienda, ai dipendenti, come riporta il Financial Times. La startup cinese è partecipata da Alibaba, che ci ha investito 2,2 miliardi di dollari da quando è stata fondata nel 2014. Insieme al rivale Mobike ha distribuito nelle città cinesi, e in quelle di decine di Paesi del mondo, tra cui l’Italia, oltre 20 milioni di biciclette. È un business molto oneroso, anche perché i produttori devono gestire la logistica e la manutenzione delle bici, con entrate piuttosto risicate.

Secondo il giornale finanziario inglese Mobike arriverebbe a perdere 50 milioni di dollari al mese e starebbe valutando la vendita dell’attività in Europa, mentre Ofo ne perde 25 e ha chiuso nel Regno Unito. Tra i problemi di Ofo, in particolare, c’è il ritorno del deposito ai clienti – in Cina si registrano lunghe file per avere restituita la cifra di “sicurezza” chiesta dall’azienda – e il pagamento dei debiti con i fornitori.
A suo tempo si era parlato di una fusione tra le due aziende.

Luca Salvioli, Il Sole 24 Ore

Share
Share