Firenze, due medici indagati per la morte di Davide Astori

Share

Due medici degli ospedali di Firenze e Cagliari sono indagati con l’accusa di omicidio colposo per la morte di Davide Astori. E’ quanto emerge dall’inchiesta della procura di Firenze sulla scomparsa dell’ex capitano della Fiorentina, trovato morto in una stanza d’albergo a Udine lo scorso 4 marzo. I due sanitari si sarebbero occupati dell’idoneità sportiva del calciatore. Una svolta nell’indagine dei magistrati toscani che arriva dopo il deposito della super perizia commissionata dagli inquirenti per stabilire se ciò che ha colpito Astori poteva essere diagnosticato. Gli avvisi di garanzia sono già stati inviati negli scorsi giorni agli indagati. L’inchiesta riguarda anche un medico in servizio a Cagliari negli anni in cui Astori, prima di approdare alla Roma e poi alla Fiorentina, ha militato nella squadra sarda. Non risultano coinvolti nell’inchiesta medici della società viola.

Gerardo Adinolfi, Repubblica.it

Share
Share