Salvini: «Chi tiene Gesù fuori dalla scuola non è un buon educatore»

Share

«Non penso che Gesù Bambino o “Tu scendi dalle stelle” possa dar fastidio a qualcuno. Il Natale è un festa così bella che penso possa abbracciare tutte le fedi e tutte le religioni. Chi tiene Gesù Bambino fuori dalla porta della classe non è educatore». Così il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha risposto a Rtl ad una domanda sulla presenza del presepe nelle aule scolastiche.

«Crocifisso e presepe sono simboli dei nostri valori, della nostra cultura, delle nostre tradizioni e della nostra identità. Non vedo che fastidio diano a scuola. Chi pensa che l’inclusione si faccia nascondendoli, è fuori strada». Lo aveva detto nei giorni scorsi il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti.

Ilmessaggero.it

Share
Share