Mediapro, una piattaforma per gli e-sport in spagnolo

Share

Mediapro ha lanciato ieri in Spagna U-BEAT, la piattaforma in streaming su cui si potranno trovare live e on demand le competizioni sui videogiochi, i cosiddetti e-sports. La piattaforma U-BEAT sarà online sui dispositivi mobile in spagnolo per il mercato globale. Il managing partner di Mediapro, Tatxo Benet, ha detto che gli e-sports sono «parte della nostra politica di innovazione continua in tutte le nostre linee di business. Questa mossa fa parte dello sviluppo naturale del gruppo Mediapro, che sta anche cercando di ottenere una posizione di leadership in questo settore».

U-BEAT aspira a diventare un punto di riferimento tra gli appassionati di e-Sports in tutto il mondo, con più di 3 mila ore di gare, informazioni, ultime notizie e intrattenimento. Avendo il proprio personale di produzione interno, U-BEAT offrirà competizioni e contenuti esclusivi dai più famosi videogiochi sul mercato, tra cui League of Legends, Clash Royale, Fortnite, CSGO e Call of Duty.

Con il lancio di U-BEAT, Mediapro consolida il suo impegno strategico nei confronti del settore videogaming ed e-sports, a fianco dell’integrazione di Fandroid e The Breach Studios, assicurando così attività in Messico, Argentina, Cile, Perù e Regno Unito con oltre 20 milioni di utenti unici e il 75% del pubblico globale di lingua spagnola.

ItaliaOggi

Share
Share