Borsa. Piazza Affari riduce le perdite

Share

La Borsa di Milano riduce ancora le perdite rispetto all’avvio. Il Ftse Mib cede lo 0,1% a 19.201 punti, appesantito da Mediaset (-8%), Tim (-3,6%) e le banche. Vola Carige (+10%) a 0,0021 euro. Lo spread tra Btp e Bund scende a 306 punti, dopo essere salito fino a 317 con i timori degli investitori per lo scontro con la Ue sul tema della manovra.

Tra le banche sono in calo Ubi (-2,7%), Banco Bpm (-2,6%) e Bper (-2,1%), Unicredit e Intesa (-0,9%). Male anche i titoli energetici con Saipem ed Eni (-1%), Italgas (-0,2%). In controtendenza Snam (+0,1%). Svetta in cima al listino Pirelli (+4%). Bene anche Moncler (+2,3%), Brembo (+1,6%) e Ferrari (+1,4%).

Germania: Pil terzo trimestre -0,2%, sotto le attese  – Frenata dell’economia tedesca nel terzo trimestre dell’anno. Il Pil della Germania ha registrato nei tre mesi conclusi a settembre un calo dello 0,2%, una flessione più marcata del -0,1% atteso dagli economisti. Si tratta del primo arretramento del Pil tedesco dall’inizio del 2015. Sul calo ha pesato l’industria dell’auto, la cui produzione nel trimestre è stata frenata dall’entrata in vigore dei nuovi standard sulle emissioni.

ANSA

Share
Share