Borsa, Piazza Affari apre in rialzo

Share

Dopo le previsioni negative di Standard & Poor’s la Borsa di Milano apre in rialzo e anche lo spread cala a 297 punti.  La Borsa di Milano parte in spolvero e guadagna pochi minuti dopo l’avvio l’1,8% a 19mila punti dopo che S&P, venerdì, ha confermato il rating BBB e rivisto a ‘negativò da stabile l’outlook del debito sovrano italiano.

I bancari sono protagonisti del rimbalzo a Piazza Affari: Banco Bpm guadagna il 4% ed è il titolo migliore del Ftse Mib. In rally anche Bper (+3,5%), Ubi (+3,7%), Intesa Sp (+2,7%), Mediobanca (+2,6%) e Unicredit (+2,8%). Anche Tim cresce e sale a 0,49 euro (+3%).

Lo spread tra Btp e Bund tedeschi scende di oltre dieci punti dalla chiusura a 311 punti di venerdì scorso e stamattina si muove in area 297 punti, con un rendimento del decennale in calo al 3,33%.

È positivo l’andamento delle piazze finanziarie europee: Londra segna +0,6%, Francoforte +0,54%. Sui listini asiatici, brusca frenata delle piazze cinesi, mentre la Borsa di Tokyo chiude in calo dello 0,16%. Venerdì, il Dow Jones ha terminato gli scambi in calo dell’1,19%, il Nasdaq ha perso oltre il 2%.

Ilmessaggero.it

Share
Share