Mondial Auto di Parigi, si chiude col botto

Share

Non solo lʼauto elettrica protagonista dellʼedizione 2018

Il Mondial Automobile 2018 ha chiuso ieri lʼedizione del 120° anniversario e Parigi dà appuntamento al 2020. Il prossimo anno toccherà a Francoforte ospitare la rassegna. Forse tra due anni molte delle auto elettriche che abbiamo visto dominare la scena parigina saranno, se non protagoniste, quanto meno diffuse sulle nostre strade. Una scommessa tutta da vincere, ma è stata vinta anche quella dellʼaffluenza, perché ieri alle 11 si è superata la soglia del milione di visitatori, un record inaspettato.A parte la mobilità elettrica, i temi dellʼedizione 2018 sono stati tanti, come il ruolo crescente delle donne nellʼindustria motoristica. Questʼanno a Parigi è nato Mondial Women, unʼorganizzazione che intende unire le varie associazioni che promuovono la partecipazione femminile nelle aziende legate alla mobilità. Nella conferenza dedicata spiccava, fra le altre, la presenza di Linda Jackson, Amministratore delegato di Citroen, e di Valérie Brusseau, Engineering General Manager dellʼAlleanza Renault-Nissan-Mitsubishi. Un altro aspetto del Mondial Auto 2018, che farà felici gli amanti dei viaggi, riguarda lʼiniziativa sulle più belle “Route” Automobilistiche del mondo. Da sabato 13 ottobre, grazie allʼapp Auto Plus e allʼospitalità sul sito web del salone, è possibile scoprire con la “realtà virtuale aumentata” le strade più belle e famose del mondo.

tgcom24

Share
Share